Paura del dentista

Lo sapevi che più del 20% delle persone ha paura della seduta Odontoiatrica?!

La paura del dentista, nota con il nome di odontofobia, colpisce oltre il 20% delle persone ed è un disturbo riconosciuto ufficialmente dall’OMS. Il momento della visita dal dentista è spesso un momento critico, di disagio e di paura, nonostante la maggior parte delle persone sia ormai conscia del fatto che l’anestesia permette di limitare notevolmente il dolore e che le tecnologie al servizio del professionista e le competenze dello stesso siano notevolmente migliorate negli ultimi anni. La paura del dentista colpisce in modo diverso la maggior parte delle persone, sino ad arrivare nei casi più gravi a manifestarsi sotto forma di una fobia vera e propria, irrazionale e incontrollabile. L’OMS, a riprova di quanto appena detto, ha inserito ufficialmente l’odontofobia tra i disturbi che possono colpire la salute e la personalità delle persone.  L’oggetto della paura del paziente odontofobico è il dentista e tutto ciò che circonda il suo mondo: strumenti, odori, rumori,luci e altro ancora. Seppur il paziente sia conscio del suo disturbo, solitamente non riesce a controllare i sintomi che si manifestano sotto forma di ansia, tachicardia, tremore, rigidità muscolare, senso di soffocamento, fino ad arrivare ad attacchi di panico e rischi di svenimento. Il problema diventa spesso più grave con il passare del tempo. Il paziente odontofobico tende, come naturale, ad evitare la sua paura, spesso trascurando la sua igiene orale, o cercando di preservarla al più con rimedi da autodidatta, spesso inappropriati e inopportuni, chiaramente senza recarsi per lunghi periodi dal dentista. Ne consegue che solo quando i problemi diventano così gravi da necessitare effettivamente di cure, o per il dolore o per la perdita di denti, il paziente si reca con fatica dal dentista, dovendo così subire interventi complicati che si sarebbero potuti evitare con una prevenzione appropriata, e che contribuiranno ancor più ad incrementare quel senso di angoscia già presente nel paziente. Prevenire è appunto il fattore principale nella cura dei denti, e anche se con un po’ di fatica, riuscire a recarsi dal clinico è fondamentale. Ormai la cura della salute dei denti ha fatto notevoli passi avanti anche a livello tecnologico e permette un'anestesia completamente indolore e interventi sicuri e poco sofferti. Ci sono dei dentisti nella tua zona che utilizzano sistemi di anestesia innovativi ed indolori, per poterti aiutare a superare la paura per l'ago e per il dolore, scoprili!